Furti nelle case a Teramo, Ragazzi molto cattivi scrivono cartello

Cartello contro ladri

Cartello contro ladri

TERAMO. 11 MAR. E’ stato un messaggio chiaro, diretto e anche un po’ forte quello che un gruppo di “Ragazzi molto cattivi”, così viene firmata la missiva, hanno appeso in strada nella vicina Teramo.

Un cartello scritto da qualcuno esasperato per tutta una serie di furti, avvenuti a Teramo nelle abitazioni, furti rimasti impuniti.

Secondo quanto riporta il Centro che pubblica anche un’immagine della missiva, il cartello avvisa di stare attenti perché al prossimo furto ci sarebbero state delle conseguenze: “Brutti ladri albanesi e rumeni questo avviso è per voi. Ci sono stati diversi furti e diverse segnalazioni ultimamente in questa zona… avete provato a entrare in casa mia e ci siete riusciti in altre, ma vi giuro su mia madre che se questa cosa ancora si ripete io ammazzo e torturo ogni straniero che è venuto ad abitare qui!”.

Ed ancora: “Faccio pedinamenti, vi seguo e quando meno ve l’aspettate vi metto un passamontagna in testa e vi porto a uno a uno a casa mia e vi faccio male, ma tanto male”.

“Vi consiglio vivamente a voi che abitate qui da poco di rispettare questo quartiere, altrimenti a breve verremo sotto le vostre case a darvi fuoco!”. Poi la conclusione: “Ricordatevi che per uno pagano tutti”.

In questo cartello si percepisce la rabbia, la voglia di giustizia ad ogni costo anche quella di farsi giustizia da sé se le istituzioni non provvedono.

Da notare la firma dell’epiteto: “Ragazzi molto cattivi”, ma dforse molto “molto arrabbiati”.